Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Tempo d'Orchestra

Classica
Tempo d
Orchestra da Camera di Mantova
Maria João Pires, pianoforte
Lilit Grigoryan, pianoforte
Umberto Benedetti Michelangeli, direttore

  • W.A. Mozart, Sinfonia n. 33 in si bemolle maggiore K. 319
  • W.A. Mozart, Concerto in mi bemolle per due pianoforti e orchestra K. 365
  • W.A. Mozart, Concerto in mi bemolle per pianoforte e orchestra K. 271 "Jeunhomme"
Tre magnifiche pagine mozartiane nelle mani di alcuni fra i suoi più ispirati ed affezionati interpreti. Di risalto le presenze solistiche della famosa pianista portoghese Maria João Pires, che nel lontano 1961 esordì sulle scene proprio con un concerto di Mozart, e della ventinovenne armena Lilit Grigoryan, nuova stella internazionale della tastiera. L'Orchestra mantovana e Umberto Benedetti Michelangeli garantiscono un ritratto mozartiano di fremente attualità.

PARTITURA PROJECT
Maria João Pires insegna al Queen Elisabeth Cappella Musicale a Waterloo, in Belgio, che offre una formazione di alto livello a giovani musicisti di talento. Tale è la dedizione di Maria João allo sviluppo di giovani talenti, che si esibirà con i suoi studenti di talento in recital di pianoforte e concerti con orchestra nelle prossime stagioni nelle maggiori sedi europee con il Partitura Project.
Iniziato nel 2014 da Maria João Pires, l'obiettivo di questo progetto è quello di creare una dinamica reciproca tra artisti di diverse generazioni e di offrire un'alternativa in un mondo troppo spesso concentrato sulla competitività.
Maria João Pires è anche coinvolta nel "progetto Equinox", che è dedicato allo sviluppo di cori di bambini in aree svantaggiate.
precedente: : PUPO